Salus Oris
DOTT.SSA CAPRARO Roberta: USO DELL'INTEGRALE
PER CONTROLLARE LA MAGGIOR PARTE DEI PICCHI GLICEMICI APPENA DESCRITTI, BASTEREBBE SOSTITUIRE LA PROPIA PASTA, IL PROPIO PANE E COMUNQUE I PROPI FARINACEI, CON LE LORO CONTROPARTI INTEGRALI.

QUANDO GLI ZUCCHERI O GLI AMIDI VENGONO MANGIATI ACCOMPAGNATI DA UNA PARTE DI FIBRA E DI PROTEINE, INFATTI, IL LORO 

ASSORBIMENTO RISULTA PIU' LENTO E L'INGRESSO NEL SANGUE PIU' DELICATO. IL PICCO E' COSI' MOLTO PIU' GENTILE, OTTENENDO COME 

CONSEQUENZA UN MIGLIOR CONTROLLO DELL 'APPETITO E MINORI EFFETTI COLLATERALI DOVUTO SIA ALLA IPOGLICEMIA CHE ALLA 

IPERGLICEMIA. IL MECCANISMO DEI PICCHI GLICEMICI E' ANCORA MEGLIO IMPLEMENTATO QUANDO IL CARBOIDRATO INTEGRALE ALL'INTERNO DEL PIATTO E' A SUA VOLTA ABBINATO A FIBRA, GRASSI BUONI E PROTEINE.

QUANDO, AD ESEMPIO, LA PASTA E' CONDITA CON UN BUON RAGU' RICCO DELLA SUA COMPONENTE PROTEICA, IL PRIMO SIA ABBINATO AL SECONDO, OPPURE, ADDIRITTURA, IL BISCOTTO INTEGRALE FUORI PASTO SIA MANGIATO CON QUALCHE BUONA NOCE (o con un uovo sodo). 

 

Salus Oris srl - Centro di Odontoiatria - via E. Germano, 57 - Molfetta (BA) - Tel: 080.3351558 - P. Iva 06185010722
powered by PC Planet